FANDOM


Bozza

Questo articolo è una bozza. Puoi aiutare One-Punch Man Wiki cercando di espanderlo.


Garo  (ガロウ, Garō) è un ex discepolo di Bang, noto come Mostro umano e cacciatore di eroi.

Aspetto Modifica

È un ragazzo muscoloso con occhi gialli e lunghi capelli argentei che formano due grandi ciuffi appuntiti.

Indossa una maglia nera attillata con le maniche lunghe e larghi pantaloni bianchi, retti da una cinta gialla.

Carattere Modifica

Ha un'indole aggressiva e vendicativa e ha una grande autostima. Detesta gli eroi ed essere insultato.

Possiede un certo senso morale: combatte gli eroi senza intento omicida, sebbene non si opponga alla loro uccisione da parte di qualcun altro, evita di ferire i bambini e si è mostrato disposto a sacrificarsi per salvarne uno.

Accetta il sentimento di sconfitta per potere diventare più forte e, in combattimento, è arrogante e tende a schernire gli avversari, ma comunque riconoscendo quando hanno dei meriti. Cerca sempre di informarsi su qualcuno prima di affrontarlo.

Abilità Modifica

Prima di esserne espulso, Garou era il miglior discepolo del dojo dell'esperto di arti marziali Bang. Essendo stato addestrato al combattimento con gli umani, fatica a fronteggiare gli esseri misteriosi.

È stato in grado di sconfiggere almeno cento eroi di alto rango.[3]

Possiede incredibile forza, velocità e resistenza, riflessi e sensi particolarmente sviluppati. Possiede inoltre una straordinaria rapidità nell'accrescere il proprio potere.

Risvegliato Modifica

Garou è stato in grado di trasformarsi più volte aumentando la propria potenza e le proprie abilità e assomigliando sempre più a un mostro, tornando al suo stato originale dopo essere stato sconfitto da Saitama.

Curiosità Modifica

  • Garou si è classificato al quattordicesimo posto nel sondaggio di popolarità dei personaggi.
  • Il suo nome (餓狼, Garō) vuol dire "lupo affamato".
    • Ricorda inoltre loup-garou, che in francese vuol dire "lupo mannaro".
    • Durante il torneo di arti marziali, indossa una maschera da lupo.
  • Ha l'abitudine di lavarsi ai bagni pubblici.[4]
  • Murata si è ispirato alla schiena di Bruce Lee per disegnare quella d Garou.[5][4]
  • ONE ha affermato che Garou risvegliato è un mostro quasi perfetto.
  • Garou risvegliato è il terzo mostro ad essere sopravvissuto a un pugno di Saitama, dopo Boros e Evil Natural Water, e l'unico a riuscirci senza ricorrere a poteri rigenerativi.
  • È anche l'unico mostro ad essere stato visto bloccare, schivare, respingere e rispondere agli attacchi di Saitama. È anche il primo mostro che ha spinto l'eroe a utilizzare altro oltre ai semplici pugni e ad averlo effettivamente danneggiato.

Note